Cormio

Diplomata alla Royal Academy di Anversa, Jezabelle Cormio ha lanciato la sua etichetta omonima a Milano con una collezione che prende spunto dalle tensioni tra città e campagna e sovverte la tradizione folcloristica reinterpretando lo stile tirolese in chiave contemporanea. Questo tema in continua evoluzione esplora il punto di intersezione tra la tradizione e una sorta di feticismo giocoso attraverso un mix di classici Cormio e capi esclusivi Vault. La collezione di abiti e camicie delicatamente ricamati a mano, minigonne lavorate all'uncinetto, cappotti in pelle rivisitati ed estrosi capi di maglieria è al tempo stesso eccentrica e seducente.

La Collezione

L'ultima collezione di Jezabelle Cormio conferisce ai suoi caratteristici dettagli tirolesi un tocco punk decisamente adolescenziale. La lingerie è sovrapposta e indossata come un capospalla, mentre maglie con trame elaborate e stampe giocose mescolano anni '60, '70 e '80 in un viaggio alla scoperta di sé stessi attraverso il guardaroba della nonna. Tipicamente irriverente e sovversivo, ma stranamente innocente, ciò che è familiare assume un nuovo significato seducente. Completi in verde, rosa e blu pastello, gonne con cintura, abiti in maglia, pullover e cardigan creano un guardaroba esuberante che segna il passaggio dall'infanzia alla maturità.