hero boramy
Courtesy of Boramy Viguier and Thomas Lohr

Boramy Viguier

Boramy Viguier, designer francese-cambogiano di base a Parigi, ha fondato la sua etichetta omonima nel 2018, fondendo medievalismo e futurismo, per creare un massimalismo di stampo barocco ed ecclesiastico, con un'estetica industriale e funzionale intrisa di simbolismo esoterico. Combinando misticismo e modernismo, unisce raffinata sartorialità, tessuti tecnici e riutilizzo creativo per realizzare capi dall'aria romantica, trascendentale e ultraterrena, che in qualche modo restano radicati in una realtà funzionale.

La Collezione

Nella sua collezione archeo-futuristica, Boramy Viguier combina un taglio sartoriale di ispirazione monastica e clericale, tessuti ibridi e un tocco cinematografico, per modellare una silhouette medievale che evoca l'immagine del cavaliere avventuriero del XXI secolo. L'elemento centrale della collezione è il voluminoso capospalla con stampa all-over, con scene mistiche monocromatiche o rigogliosi motivi floreali. Felpe girocollo nere, giacche con cappuccio, tuniche e bomber bianchi e neri, con motivi di stampo cosmico e mistico o con il ricorrente disegno del calice, evocano l’immagine di un crociato metafisico intento in una ricerca sacra, protagonista di una cupa favola profetica.